Carta prepagata senza documenti

Pubblicato da Redazione il

Tra gli strumenti di pagamento più comuni, le carte prepagate stanno velocemente scalando la classifica in Italia e in ogni parte del mondo. In genere per entrarne in possesso devi presentare almeno un minimo di documentazione, tuttavia non è sempre così.

Esistono infatti carte prepagate senza documenti, a partire dalle carte di tipo usa e getta e di quelle anonime, tipi di carte di cui per la loro stessa natura ne puoi entrare in possesso senza la necessità di presentare documenti di identità.

Detto questo, prima di fare una scelta simile, è opportuno comunque che tu sappia realmente di cosa si tratti e che conosca le principali caratteristiche delle carte prepagate senza documenti.

Se vuoi saperne di più sull’argomento quindi continua con interesse la lettura di questo articolo: carte anonime, carte usa e getta e altro ancora.

Carta prepagata senza documenti: carte anonime

Le carte anonime ti permettono delle spese di importo pari al plafond caricato, senza la concessione di alcuna altra disponibilità finanziaria.

Carte prepagate che, proprio perché anonime, non riportano alcun nominativo sulla tessera. Per ottenere una carta del genere devi rivolgerti alle società finanziarie o a qualche istituto di credito che le gestiscono e le rendono disponibili agli utenti.

Tuttavia per la loro attivazione e la loro emissione ogni carta viene direttamente legata a un nominativo, che però non viene riportato sulla stessa tessera.

Carte anonime dal costo piuttosto contenuto, che non sono particolarmente diffuse nel nostro Paese ma comunque disponibili. Carte non intestate che garantiscono una privacy maggiore, indicate appunto per mantenere l’anonimato.

carta viabuy

Carta prepagata senza documenti: usa e getta

Se davvero sei interessato a una carta prepagata senza documenti, un’altra soluzione è quella delle carte usa e getta con fondi già accreditati. Trattasi di strumenti di pagamento con una somma di denaro precaricata e una scadenza prestabilita. Carte usa e getta di diversi tagli, che puoi scegliere esattamente a seconda delle tue necessità.

Tipi di carta usa e getta in quanto, una volta finito il budget disponibile, non puoi riutilizzare.

Neanche in questo caso, per il loro rilascio, è prevista la presentazione dei documenti di identità personale. Tipi di carte che puoi trovare presso le tabaccherie, i centri commerciali e qualche istituto di credito che continua ad emetterle. Previsti alcuni costi per il rilascio, di norma intorno ai 5/10 euro, e un minimo di penale in caso di richiesta di rimborso del credito residuo sulla carta.

Con le carte usa e getta sono però previsti anche dei limiti che non puoi ignorare affatto per non rimanere spiazzato di fronte a una sopraggiunta necessità: per prima cosa non puoi assolutamente, ad esempio, prelevare contanti. In altre parole, tali strumenti di pagamento consentono soltanto i pagamenti e non prevedono l’opportunità di prelevare il denaro disponibile sulla carta stessa.

Una volta poi scelta la tua carta usa e getta di un importo prestabilito e, esaurita la disponibilità di denaro, non puoi riutilizzarla.

Di conseguenza la scadenza temporale indicata non ha alcun valore se finisci il denaro prima del termine di validità della carta.

Tuttavia se entro la scadenza riportata non spendi tutto il denaro, come visto in precedenza, puoi chiedere che la restante parte ti venga restituita, generalmente a fronte della corresponsione di una penale. In giro quindi non manca la disponibilità di questi strumenti di pagamento, che spesso sono legati a degli specifici usi (mezzi pubblici, ingressi ai musei, etc.).

Se ti serve veramente fruire di una di queste carte l’importante è conoscerne la natura e i limiti di utilizzo.

Carta prepagata senza documenti: carte estere

Al netto della possibilità di fruire di una carta prepagata senza documenti in Italia presso gli istituti di credito, le tabaccherie e i centri commerciali, hai anche la possibilità di rivolgerti al mercato estero. In questo caso il livello di attenzione deve essere ancora maggiore perché non tutte sono affidabili al massimo.

A titolo di esempio, con una tessera offshore ti viene garantita la massima privacy ma devi mettere il denaro fuori dai confini nazionali. Altre carte del genere poi vengono emesse da istituti di credito dell’area Sepa, anche in questo caso senza esibire alcuna documentazione e senza il nome stampato sulla tessera. Ti verrà dato un codice PIN per effettuare i tuoi pagamenti, senza neanche dover apporre alcuna firma.

Tutte carte che ti assicurano l’anonimato e ottenibili senza l’esibizione di documenti. Come vedi da quanto spiegato in quest’articolo se vuoi ottenere una carta prepagata senza esibire documenti puoi farlo tranquillamente e in piena legalità, a patto che prima vieni a conoscenza di ogni caratteristica e dell’impiego che puoi farne.

Carta Viabuy di PPRO Financial Ltd

Non abbiamo carte anonime e senza documenti da segnalarti ma potrebbe essere una carta da prendere in considerazione da parte tua la Viabuy, rilasciata dall PPRO Financial LTD. Si tratta di una prepagata che viene emessa nel Regno Unito e che puoi richiedere anche dall’Italia.

Dotata di iban, richiede l’invio dei documenti di riconoscimento per i livelli di sicurezza IDV2 e IDV3. Tuttavia puoi richiederla, per il primo livello IDV1, anche senza inviare documenti ma avrai molte restrizioni come il plafond annuale massimo di 1000 euro. Un limite decisamente restrittivo!

Inoltre non parliamo di una carta gratis perché ha un costo di attivazione di 69,90 euro.

carta viabuy
Categorie: Guide

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *