Carte prepagate usa e getta

Pubblicato da Redazione il

Se ti trovi qui è perché ti incuriosisce saperne di più riguardo le carte prepagate usa e getta.

Queste non sono ricaricabili come una qualsiasi altra carta, il ché significa che non puoi ricaricarle ogni volta che lo vorrai.

Infatti, le carte usa e getta puoi usarle soltanto una volta fino a quando il credito al loro interno non sarà esaurito e non puoi prelevare del denaro in alcun modo.

Che cosa sono?

Le carte prepagate usa e getta, come ti ho già anticipato, non puoi ricaricarle e puoi usarle una volta sola fino a quando il credito non si esaurisce.

Attenzione, però! Se alla data di scadenza ti sarà avanzato del credito, lo perderai seduta stante e non ci sarà modo di riutilizzarlo.

Solitamente, questo tipo di carte viene sponsorizzato e messo in luce da moltissime aziende o specifici venditori.

Queste carte prendono il nome di “Gift Card”, e puoi utilizzarle solo in un negozio fisico o virtuale per acquistare beni o servizi di quel brand.

Le puoi reperire in un tabacchino, in un supermercato o addirittura online.

I circuiti più famosi che adottano questa soluzione sono Visa, MasterCard e Visa Electron.

Come funzionano?

Una volta acquistata una di queste carte, a seconda dell’emittente, devi attivarla (tramite web) inserendo tutti i dati necessari ma non quelli collegati alla Gift Card, in quanto è completamente anonima ed utilizzabile da chiunque ne sia in possesso.

In altri casi non c’è bisogno di attivarla dato che parte automaticamente.

Una volta che hai terminato la procedura per renderla operativa, puoi utilizzare la carta prepagata usa e getta per poter comprare qualcosa su internet (shopping online) o nei negozi.

Ricorda però! Non potrai mai prelevare da uno sportello bancario/postale il credito residuo.

Puoi sempre controllare quanto credito ti resta contattando il servizio clienti o tramite un’app associata all’emittente della carta.

I vantaggi e gli svantaggi

Le carte prepagate usa e getta sono utili se desideri possedere una carta con un suo credito all’interno ma che non sia collegato ad alcun conto corrente o IBAN.

Se sei giovane e non puoi, infatti, avere una carta ricaricabile, allora puoi fare affidamento a quelle usa e getta, in quanto, non essendo intestate, ti danno la possibilità di effettuare comunque degli acquisti online o senza il bisogno di pagare in contanti.

Ma come tutti i pro, ci sono anche dei contro di cui devi essere a conoscenza.

Per prima cosa, devi rispettare la data di scadenza della carta; se all’interno hai ancora denaro, e la data viene superata, non puoi più riusare quel credito e di conseguenza non potrai richiedere un rimborso in quanto si tratti di una carta del tutto anonima.

Anonima si, ma devi comunque registrarti con le tue generalità (questo per garantirti privacy, trasparenza e legalità).

Un altro svantaggio legato alle carte prepagate non ricaricabili è legato alle garanzie in caso di irregolarità dei pagamenti: in caso di errore, i tempi per un rimborso possono essere più lunghi così come si è meno garantiti in caso di frode.

Tipi di carte prepagate non ricaricabili

Le carte prepagate usa e getta hanno caratteristiche e funzioni diverse a seconda di quelle che scegli. Alcune hanno un costo di rilascio e di attivazione, altre invece non hanno nessun obbligo di pagamento dovuto alla loro attivazione.

Ecco perché ti raccomando di controllare sempre le peculiarità di una carta usa e getta, in modo tale da sapere tutto su quella Gift Card (servizi offerti, data di scadenza, tipologia d’uso ecc.).

E di carte usa e getta ce ne sono davvero tante.

Ad esempio, ne esiste una che riguarda Netflix, il famoso sito di film o serie tv, al cui interno ci sarà un credito di una certa somma da poter sfruttare per poter guardare on demand quello che vuoi della famosa piattaforma; questa, solitamente, prevede l’utilizzo del credito tutto d’un fiato, in riferimento ad un piano di abbonamento.

Dipende sempre da quanti mesi vuoi farlo.

Se, invece, vuoi fare un regalo carino a qualcuno o vuoi semplicemente avere a disposizione un certo credito da poter utilizzare successivamente (sempre rispettando la scadenza), puoi comprare un buono di Amazon, il quale, entro una certa data, dovrai usare per caricare il tuo credito e acquistare determinati prodotti vendibili solo sulla famosa piattaforma quando vorrai (puoi anche comprare tu una Gift Card e regalarla a qualcuno).

Te ne ho citate due tra le più famose, ma ne esistono a centinaia (PlayStation, Google Play, la Super Flash di Intesa San Paolo e tanto altro ancora).

Categorie: Guide

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *