Quali sono i costi della Postepay Evolution

Pubblicato da Redazione il

La PostePay Evolution è la carta di Poste Italiane dotata di codice IBAN che è riuscita a conquistare l’interesse di molti consumatori che desiderano avere qualcosa in più dalla propria prepagata.

Infatti, con la PostePay Evolution – definita anche una carta conto – non solo è possibile effettuare le varie operazioni previste da una comune carta prepagata, ma il fatto che sia dotata di IBAN ti permetterà anche, ad esempio, di inviare e ricevere bonifici, farti accreditare lo stipendio, pagare le bollette e gestire altri tipi di transazioni esattamente come faresti con la carta di un normalissimo conto corrente.

Inoltre, altro punto decisamente a vantaggio della carta PostePay Evolution, ogni operazione può essere comodamente gestita attraverso l’App PostePay e i vari costi che la riguardano sono molto interessanti e competitivi.
A tal proposito, ti interesserà capire meglio di cosa si tratta e, soprattutto, quali sono i vari costi che dovresti affrontare se deciderai di attivare la carta PostePay Evolution.
Scopriamolo insieme.

Costi di gestione di PostePay Evolution

Esattamente come avviene per la classica PostePay di colore giallo, anche per la PostePay Evolution è necessario pagare 5€ al momento dell’emissione, ma, a differenza della prima che prevede un plafond minimo per l’abilitazione della carta pari sempre a 5€, per la PostePay Evolution dovrai versare 15€ per poter cominciare ad utilizzarla. Quindi, per essere più chiari, nel momento in cui l’operatore allo sportello ti rilascerà la tua nuova carta PostePay Evolution, dovrai pagare 20€.
Inoltre, il canone annuo di questa carta ha un costo di 12€.

Costi per effettuare bonifici

Parliamo di una pratica carta prepagata con iban quindi nel caso tu avessi bisogno di effettuare un bonifico SEPA verso uno dei Paesi SEE oppure verso la Repubblica di San Marino, il tutto ti costerà solamente 1€ se esegui l’operazione dalle app per dispositivi mobili o dai siti web, mentre ti costerà 3,50€ se effettuerai il bonifico presso un ufficio postale.

Inoltre, effettuare un bonifico verso la Città del Vaticano, la Svizzera, il Principato di Monaco e quello di Andorra ti costerà 9€ se l’operazione avverrà online oppure 11€ se la farai presso un Ufficio Postale. Allo stesso tempo, ricevere un bonifico da questi paesi ha un costo di 9€.
Invece, i bonifici Extra Sepa hanno, sia in entrata che in uscita, un costo di 7,50€.

Costi di ricarica

I costi di ricarica della carta PostePay Evolution cambiano in base al metodo di ricarica che hai intenzione di utilizzare. Se vuoi ricaricare la tua carta presso un Ufficio Postale o servendoti di un postino munito di POS la commissione applicata è pari ad 1€, mentre diventano 2€ se effettuerai la tua ricarica presso uno dei punti vendita convenzionati come, ad esempio, in tabaccheria o nei centri Lottomatica. Invece, qualora tu volessi ricaricare la tua carta PostePay Evolution presso un ATM Postamat servendoti di un’altra carta di pagamento ci sono varie opzioni da tenere in considerazione:
· la ricarica fatta con PostePay o altro metodo che rientra nel circuito Postamat costa 1€
· la ricarica fatta con altra carta che rientra nel circuito PagoBancomat costa 2€
· la ricarica fatta con una carta che rientra nei circuiti MasterCard, Maestro, Visa e Visa Electron costa 3€.

La stessa distinzione va fatta se preferisci fare la ricarica online attraverso i siti di poste.it e postepay.it o tramite applicazione da smartphone e tablet:
se la ricarica viene fatta da una carta PostePay, da un conto Banco Posta o da un Libretto Smart costa 1€, mentre costa 2€ Se utilizzi una carta MasterCard, Visa, Maestro o Visa Electron.
Inoltre, se preferisci puoi anche usufruire del servizio di ricarica periodica automatica pagando un piccolo canone mensile di 1€ se l’operazione avviene tramite carta PostePay o conto BancoPosta, 2€ Se viene utilizzata una carta che rientra nei circuiti Visa, MasterCard e Maestro.

Costi per il prelievo di contanti

Per quanto riguarda il prelievo di contanti, l’operazione sarà gratuita se la effettuerai da un qualsiasi ATM Postamat, mentre ti costerà 1€ se ti recherai allo sportello di un Ufficio Postale e 2€ presso un ATM bancario sia in Italia che all’estero. Fai attenzione però, perché se tu avessi bisogno di prelevare denaro non in euro ma in un’altra valuta allora dovrai pagare una commissione di 5€.

Quali operazioni gratuite si possono fare con PostePay Evolution

Questo tipo di carta permette di effettuare gratuitamente i pagamenti POS e quelli fatti sui vari siti di e-commerce, così come è completamente gratuito effettuare ricariche telefoniche. Inoltre, sono gratuite anche le seguenti operazioni:
· rinnovo della carta: dopo la data di scadenza non è prevista alcuna commissione per il rinnovo della stessa
· verifica del saldo e lista movimenti
· gestione del conto tramite sito web o applicazione
· blocco della carta in caso di furto o smarrimento
· rimborso del credito residuo se il contratto viene rescisso prima della conclusione del contratto
· funzione p2p che permette di chiedere denaro ad amici o parenti, ma anche conoscenti, attraverso un’applicazione.

Anche il rinnovare la Postepay è un’operazione completamente gratuita e soprattutto semplice.

Categorie: Guide

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *