Conto corrente per SS: quale scegliere?

Pubblicato da Redazione il

La Società semplice è un tipo di società di persone che può avere a oggetto solamente un’attività economica non commerciale.

Si tratta della forma più elementare di società che in genere vene impiegata nel campo dell’imprenditoria agricola.

La sua caratteristica principale consiste nella responsabilità personale illimitata e condivisa tra tutti i soci.

Ogni socio rappresenta e amministra la società disgiuntamente rispetto agli altri, a meno che non si decida diversamente tramite un patto tra le parti.

Per costituire una SS si deve stipulare un contratto scritto e bisogna iscriverla regolarmente al Registro delle Imprese.

In genere questa forma di società è indicata per attività intellettuali, immobiliari, agricole, o per l’esercizio dilettantistico di attività sportive.

Migliori conti correnti per SS

Per amministrare con efficacia una Società semplice è necessario un conto corrente intestato che semplifichi la gestione del denaro, in particolare delle entrate e delle uscite.

In genere non sono necessarie funzionalità particolari, ma è fondamentale che il conto permetta di effettuare tutte le operazioni finanziarie di base, quali il pagamento delle utenze e i bonifici.

Qonto

conto corrente online qonto

Qonto è un conto corrente online perfetto per una SS.

Infatti, il servizio si propone di venire incontro alle esigenze di chiunque gestisca una piccola o media impresa semplificando e velocizzando tutte le operazioni finanziarie.

È possibile aprire Qonto direttamente online sul sito web dedicato in pochissimi minuti.

Il punto di forza principale di questo conto corrente aziendale online è la rapidità e l’efficienza dei servizi messi a disposizione delle aziende.

L’interfaccia utente facile e Intuitiva, infatti, consente di effettuare pagamenti o prelievi in pochi clic senza perdite di tempo.

Rispetto agli istituti finanziari con sede fisica Qonto ha dei prezzi di gestione molto più bassi, il che consente non solo di eseguire le operazioni con maggiore rapidità, ma anche di risparmiare e spendere meno per il mantenimento e la gestione del conto.

La digitalizzazione delle ricevute di pagamento permette un ulteriore risparmio di risorse da cui traggono giovamento sia i proprietari della SS che i suoi clienti.

Qonto consente di effettuare via web tutte le mansioni necessarie alla gestione finanziaria di una Società semplice quali bonifici, pagamenti di F24, pagamenti ricorrenti. In più, dal conto è possibile emettere fatture elettroniche e pagare online con PagoPa.

Finom

conto finom per snc

Finom è un servizio online pensato per i liberi professionisti e per i proprietari di società e aziende.

Con il conto corrente business Finom vengono facilitate le operazioni di fatturazione e pagamento richieste per la gestione di una SS.

Inoltre, è possibile digitalizzare i documenti cartacei e caricarli in piattaforma, così da avere sempre tutto a portata di mano in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo.

Finom consente di organizzare le fatture, le ricevute e di categorizzare i costi in modo da creare ordine e pianificare mese dopo mese le spese e i risparmi.

Il wallet digitale dedicato è di facile utilizzo e gode di un’interfaccia semplice e intuitiva che migliora la user experience dell’utente.

Aprendo il conto corrente online si avrà a disposizione un codice IBAN entro 72 ore.

La possibilità di integrare il servizio con altri prodotti finanziari facilita la vita ai soci della SS che potranno effettuare qualsiasi operazione da un’unica piattaforma online. In questo modo è più semplice mantenere ordine e non creare confusione durante la gestione dell’attività economica.

Tot

Tot è un conto corrente business online a cui è associata una carta di credito Visa Business con codice IBAN. Il servizio consente di gestire da PC o da smartphone i pagamenti, le fatturazione, le spese e gli incassi della SS.

L’apertura del conto è semplice ed è effettuabile online registrandosi al sito di Tot e seguendo passo passo le istruzioni indicate.

Con questo conto corrente online è possibile eseguire pagamenti con PagoPa, bonifici SEPA, pagamenti F24 e trasferimenti di denaro attraverso la carta di credito associata.

Il vantaggio di Tot consiste nel fatto che le operazioni finanziarie sono digitalizzate, con conseguente risparmio di risorse e di tempo.

Inoltre, il servizio è integrabile con altri prodotti quali Google Pay e PayPal, il che consente di velocizzare gli acquisti aziendali per la SS.

Quali caratteristiche deve avere un conto corrente per SS?

Le SS hanno l’esigenza di un conto corrente dedicato allo scopo di eseguire le transizioni bancarie necessarie alla loro gestione finanziaria. Inoltre, è proprio sul conto corrente intestato alla società che i soci vanno a versare il denaro da destinare alle sue attività economiche.

Molte funzioni previste per il commercio non sono necessarie nel caso di una SS.

Per questa ragione, i conti correnti ideali sono quelli che semplificano al massimo le operazioni e che permettono di maneggiare il denaro con scioltezza e in qualunque luogo.

Tutti i conti correnti che mirano a snellire l’interfaccia utente si rivelano perfetti per questa forma di società.

Molto utile è anche la possibilità di accedere al conto in qualsiasi momento tramite applicazione su smartphone oppure online. In questo modo tutti i soci possono tenere sotto controllo il flusso di denaro e la contabilità trovando rapidamente le informazioni di cui hanno bisogno.

Naturalmente, il conto corrente per SS deve permettere di effettuare tutte le operazioni fondamentali per la sua gestione, quali pagamenti a terzi, bonifici, pagamenti ricorrenti e pagamento di F24.

Inoltre, il conto deve prevedere delle carte di credito attraverso cui sia possibile pagare o effettuare prelievi.

Cosa fare per aprire e chiudere un conto per SS

Per aprire un conto corrente per SS bisogna munirsi di tutta la documentazione necessaria, ossia l’atto costitutivo della società, l’attribuzione della partita IVA, la visura camerale e un documento di identità in corso di validità per ogni socio (si può usare la carta di identità, la patente oppure il passaporto).

Se si sceglie un conto corrente online l’operazione di apertura richiede solo pochi minuti ed è effettuabile da qualsiasi dispositivo mobile o da PC.

Per procedere bisogna registrarsi al sito tramite un indirizzo email valido e, successivamente, seguire tutti i passi indicati dalla piattaforma. Tutto ciò è necessario per poter avere a disposizione la propria area utente da cui gestire il conto corrente online richiesto.

Se invece si preferisce procedere all’apertura del conto presso un istituto di credito con sede fisica, è necessario stampare i documenti e portarli con sé in filiale.

Per chiudere un conto corrente intestato a una Società semplice invece è sufficiente inviare una comunicazione all’istituto bancario che eroga il conto, il quale provvederà autonomamente ad eseguire l’operazione entro 30 giorni lavorativi.

Per chiudere un conto corrente business online si procede in modo simile: basta accedere all’area riservata con le credenziali del proprio account e richiedere la chiusura del servizio che verrà effettuata entro pochi giorni lavorativi.

Quanto costa un conto per SS?

I conti correnti ideali per una SS in genere hanno costi di attivazione e gestione piuttosto convenienti. Infatti, per una Società semplice i conti correnti online sono la tipologia più indicata.

In genere si tratta di servizi che hanno spese piuttosto limitate rispetto agli altri conti correnti grazie alla digitalizzazione delle operazioni finanziarie.

Per questa ragione, affidandosi a un conto business online è possibile risparmiare evitando molte spese aggiuntive relative al mantenimento del conto.

Le tariffe sono variabili a seconda del piano business prescelto.

Per quanto riguarda Tot, i prezzi vanno dai 7 ai 15 euro al mese Iva esclusa. Finom invece offre i servizi base a 7 euro al mese.

Se si desiderano maggiori funzionalità la tariffa sale fino a 21 euro mensili. Infine, Qonto mette a disposizione un piano base da 9 euro al mese. I piani professionali o premium arrivano a costare fino a 39 euro al mese.

Se si confrontano queste tariffe con quelle di altri conti correnti ci si rende conto che sono piuttosto convenienti, soprattutto in virtù della quantità di servizi offerti gestibili online da un’unica piattaforma.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *