Carte prepagata con iban senza conto corrente

Pubblicato da Redazione il

Le carte prepagate con iban senza conto corrente sono uno strumento di pagamento ed incasso prezioso e molto funzionale.

La grande convenienza risiede nel fatto che in realtà non devi aprire un conto corrente presso una banca pur usufruendo praticamente dei medesimi servizi.

Vediamo cosa puoi fare con una carta prepagata con iban senza conto corrente. Nel prossimo paragrafo ne trovi alcune ricche di funzionalità ed attivabili online.

Carte prepagate con iban senza conto corrente funzionali e sicure

[ninja_tables id=”1551″] [ninja_tables id=”1690″] [ninja_tables id=”1691″] [ninja_tables id=”1692″] [ninja_tables id=”1693″] [ninja_tables id=”1701″] [ninja_tables id=”1702″] [ninja_tables id=”1700″]

I vantaggi di un carta ricaricabile con iban senza conto corrente

Come promesso, è arrivato il momento di approfondire quali sono i vantaggi delle ricaricabili con iban senza conto corrente.

Fare e ricevere bonifici gratis

Con le carte con iban senza conto corrente è facilissimo inviare e fare bonifici senza spendere nemmeno un centesimo.

L’iban infatti permette proprio di ordinare bonifici ed ricevere denaro senza pagare commissioni, come invece accade con in ormali conti correnti.

Le banche tradizionali invece applicano costi sui singoli bonifici in uscita che variano da 2€ a 6€.

Insomma un bel risparmio!

Prelevare denaro agli ATM

Puoi inoltre prelevare gratis presso qualsiasi ATM.

Presso alcuni sportelli dovrai invece pagare una commissione che però dipenderà dalla banca presso cui ti stai rivolgendo per il prelievo e non sarà applicata dalla prepagata.

Fare pagamenti online oppure nei negozi fisici

Le prepagate con iban senza conto corrente funzionano perlopiù su circuito Mastercard e per questo motivo sono praticamente accettate ovunque.

Puoi utilizzare per fare acquisti online oppure per recarti in un qualsiasi negozio dotato di pos.

Una volta concluso l’acquisto ti verrà addebitato direttamente l’importo sulla carta e non dovrai preoccuparti di nulla.

Nemmeno sui pagamenti sono applicate commissioni.

Monitorare il conto da pc o app

Vuoi controllare il saldo disponibile sulla carta oppure visionare l’estratto conto delle spese?

Benissimo puoi collegarti all’app mobile oppure da pc, in alcuni casi.

Tramite queste applicazioni, rilasciate gratuitamente, puoi praticare fare tutto:

  • inviare bonifici o ricaricare altre prepagate;
  • controllare saldo ed estratto conto;
  • bloccare o mettere in pausa la carta;
  • creare salvadanai e budget di spesa.

Fare pagamenti contactless

La maggior parte delle prepagate senza conto corrente sono anche contacless, ciò significa che puoi fare pagamenti anche senza portare con te la carta fisica.

Le prepagate contacless ti permettono infatti di fare pagamenti utilizzando semplicemente l’app installata sullo smartphone e ciò è molto comodo se non vuoi portare sempre con te la carta fisica.

Tuttavia il limite d’importo per i pagamenti contactless è 25€.

Farti accreditare lo stipendio

Non vuoi più utilizzare il conto corrente per farti accreditare lo stipendio?

Benissimo allora se attivi una carta con iban puoi fartelo accreditare lì senza problemi e costi aggiuntivi.

Fare operazioni anche all’estero

Le carte prepagate con iban senza conto corrente che funzionano su circuito Mastercard sono accettate praticamente in qualsiasi parte del globo quindi puoi benissimo utilizzarle anche all’estero per fare pagamenti o prelievi.

Bloccarla in qualsiasi momento

Hai perso la carta fisica o te l’hanno rubata?

Puoi bloccarla immediatamente accedendo all’app oppure contattando direttamente il servizio clienti.

Carte prepagate con iban senza conto corrente: conclusioni

Le carte prepagata con iban senza conto corrente, rispetto ad un conto, presentano costi bassi perché molte puoi attivarle ed utilizzarle anche gratuitamente, senza sostenere canoni mensili.

Se vuoi attivare una carta con plafond illimitato al massimo puoi arrivare a spendere 9,90€ al mese come accade con Hype Premium, quindi arrivano a meno di 120€ all’anno.

Pensa che un conto corrente familiare può arrivare a costare anche più di 150€ all’anno per non parlare dei conti correnti aziendali che costano molto di più.

Inoltre molte carte con iban senza conto corrente regalano anche dei soldi ai nuovi clienti come bonus di benvenuto.

Ad esempio la Hype Premium ti regala 25€.

Categorie: Guide

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *